bootstrap theme

Le PRODUZIONI

proviamo a volare con i piedi nella terra, insieme è più bello... esperienze di condivisione, scoperta e crescita spirituale 

Mobirise

NEVE spettacolo teatrale
dal Bestseller di Maxence Fermine

E si amarono l'un l'altro
sospesi su un filo
di neve


in collaborazione con Bompiani e edizioni Arléa Paris, lo spettacolo teatrale di e con Federico De Giorgi è un grande atto poetico: la rappresentazione della vita, attraversando la realizzazione del sogno, l'amore, il dolore, la passione, l'insegnamento. 
Lo spettacolo tiene inchiodato il pubblico per quasi un'ora attraverso una storia ambientata in Giappone: “Yuko è un giovane poeta giapponese. Nei suoi haiku sa cantare solo lo splendore e la bianchezza della neve. Soseki è un anziano pittore divenuto cieco. Vive nel ricordo di un amore perduto. Neve è una ragazza bellissima. Il suo corpo giace per sempre tra i ghiacci. A legare i loro destini, un filo, disperatamente teso tra le cime di due montagne, come simbolo di un esercizio funambolico impossibile da eseguire. Una favola senza tempo, che parla di vita e di poesia, di amore e di morte, e di un fiocco di neve che cade leggero dal cielo.”

Nei libri di Fermine, di magia si tratta e come una magia sono scritti.” (Beniamino Placido, la Repubblica)

Folgorante.”(Alberto Bevilacqua)

Maxence Fermine oscilla sapientemente tra la trasparenza della parola e lo splendore dell’immagine , tra l’alchimia complessa del sogno e la semplicità assoluta dell’arte (L’Alsace)

Federico De Giorgi attore e regista , porta il pubblico con la tecnica del racconto nei vari momenti della storia, entrando nei vari personaggi e proponendo un viaggio coinvolgente e toccante. Lo spettacolo "Neve" è come il racconto scritto da Fermine. Delicato e dirompente, un piccolo spazio dove l'attore crea immagini forti in luoghi emozionali che riguardano tutti, una scena che è come un haiku, visionaria, breve, intensa.

Lo spettatore entra in una giostra di emozioni senza fine, in un silenzio che si ripete ad ogni replica, così forte da sembare assordante.

Mobirise

PAISAJE SONORO (paesaggio sonoro)
di e con Jaquelina Barra

Un viaggio senza tempo né spazio risvegliando i sensi, nella naturale riproduzione del suono della pioggia, dell’acqua e degli alberi al danzar col vento

"Paisaje Sonoro" è una performance musicale che utilizza il racconto e un’ opera scultorea e sonora creata da Jaquelina Barra fatta di foglie appese che, allo scuotersi, creano il suono del vento, della pioggia, dei ruscelli.

Un' opera di grande pregio etico e di grande bellezza, che recupera materiali.  Una delicata invenzione che trasporta il pubblico a viaggiare tra la natura.. evocando un contatto che l´artista considera oggi necessario all´uomo.

"Paisaje sonoro" è un viaggio spirituale nell´ incredibile forza della delicatezza e della fragilità, un momento che vuole sensibilizzare all´attenzione e all´ascolto per facilitare l´essenziale contatto con la "meraviglia" più intima del pianeta terra. C’è il canto, il suono e il racconto.

Jaquelina Barra, musicista - percussionista argentina, comincia a viaggiare tra i suoni a giovane etá studiando con grandi maestri in diverse parti del mondo, come Robertinho Silva (Brasile), Nana Vasconcellos (Brasile), Yaroldi Abreu (Cuba), Glen Velez (Stati Uniti), Alessandra Belloni (Italia), Claudio Infante (Brasile) e tanti altri..

Ha lavorato professionalmente con molti artisti riconosciuti nell'´ambiente musicale, teatrale e cinematografico.

Jaquelina presenta anche le sue proprie composizioni accompagnate dall’ukelele e da altre percussioni. Canzoni che parlano della natura, degli alberi , degli animali, la luna, il vento e l’amore per tutto il Pianeta Terra in una straordinaria composizione teatrale

Mobirise

7° piano di esistenza

Una meditazione-cerimonia a cui potranno partecipare tutti coloro che vogliano realizzare un percorso di miglioramento del proprio presente e del rapporto mente/universo-cuore-anima.
La meditazione durerà circa due ore, iniziando da una parte introduttiva in cui i partecipanti saranno portati in uno stato di rilassamento della mente e del corpo e di apertura dello stato immaginario.
La parte centrale della meditazione è caratterizzata da un processo di guarigione a cui precedono informazioni intuitive su ogni partecipante, attraverso le onde cerebrali Theta. Lo stato theta è uno stato della mente dove si può cambiare la realtà all'istante, tutte le persone le possono utilizzare per uscire dalle loro problematiche e guarire se stesse, gli altri e anche il pianeta e per una possibile connessione con il piano più alto, quello Divino.
Nel terzo passaggio della meditazione si utilizzeranno i suoni, come massaggio di tutto il corpo e apertura del chakra del cuore.

Chi conduce:
      Giovanna Pedone: supporta i processi di guarigione attraverso le onde Theta coadiuvando a questo strumento l'attività del massaggio plantare, per stimolare l'apertura dei chakra e un migliore equilibrio psicofisico dell'individuo. Ha conseguito l'attestato Theta Healing® .
      Federico De Giorgi: attore-regista di teatro, conduce da anni gruppi appositi in laboratori teatrali (in scuole, centri diurni, progetti di reintegrazione sociale, corsi di formazione) in cui utilizza il teatro come strumento di scoperta, di indagine su se stessi e di esplorazione e apertura delle proprie capacità creative e sensoriali.

E diversi altri professionisti intervengono periodicamente nelle esperienze

© Copyright 2018 Cosmic Community - Tutti i diritti sono riservati